Home » Anelli da mignolo: moda hollywoodiana

Anelli da mignolo: moda hollywoodiana

Modelli innovativi di anelli da mignolo donna davvero cool.

Le origini del anello al mignolo

 

Quella dell’anello al mignolo è una tradizione molto antica che risale a molti secoli fa.

Sembra che già al tempo degli Egizi, questo anello, piatto, con sopra inciso lo stemma della casata, venisse indossato per simboleggiare la famiglia cui si apparteneva, come segno di distinzione.

Nei secoli questo anello ha continuato ad essere un simbolo per le famiglie nobili.

In quell’epoca si chiamava chevalier in Francia, sigillo in Italia, e riportava in rilievo il simbolo della casata che rappresentava con la corona araldica.

Era molto in uso fra gli aristocratici, che usavano questo anello per conferire autenticità alle lettere.

Queste venivano infatti sigillate con la ceralacca, che a sua volta veniva pressata con questo anello: si trattava di una sorta di firma che consentiva subito ad una prima occhiata di capire la provenienza.

 

Le metamorfosi degli anelli mignolo

 

Persa l’usanza di utilizzare la ceralacca, anche lo chevalier ha perso il suo impiego principale e si è quindi trasformato: la parte in rilievo è scomparsa, per lasciare posto ad una superficie piatta, mantenendo però lo stemma della casata di appartenenza.

Per questo è sempre stato un anello diffuso principalmente fra i nobili.

Una successiva metamorfosi, atta comunque sempre a dimostrare la ricchezza di chi lo indossava, è stata quella che ha visto sostituire lo stemma con una pietra: quanto più ricca era la famiglia, tanto più preziosa era la pietra incastonata nello chevalier.

La tradizione di portare questo tipo di anello al mignolo è arrivata fino ai giorni nostri, diffusa sempre più anche fra persone non appartenenti al ceppo aristocratico.

Le immagini che possiamo vedere stampate sopra allo chevalier moderno sono di vario tipo: si va dal classico giglio borbonico, all’iniziale del proprio nome, passando per immagini sacre.

 

Un must delle star: anelli personalizzati online

 

Ultimamente l’anello al mignolo si è visto molto spopolare fra le star hollywoodiane: molti sono infatti gli attori immortalati con uno chevalier al mignolo della mano sinistra.

Ma questa moda ormai non riguarda più solo lo chevalier: l’anello al dito mignolo sta letteralmente spopolando, al punto che in commercio se ne trovano davvero un’infinità di modelli.

Ed è proprio fra i miti del cinema che si possono vedere le moltissime varietà

Se si considera il fatto che il mignolo è il dito più piccolo della mano, la grandezza è la caratteristica che salta più all’occhio ed è comune alla maggior parte di questi anelli, quasi sempre realizzati in oro.

I più eleganti sono ovviamente quelli con i diamanti, ma molto in voga sono anche quelli con incastonate pietre più o meno preziose, dai colori più svariati.

Fra le proposte che si trovano sul mercato ci si può imbattere anche in un classico cammeo, che sembra tornato a nuova vita secondo le ultime tendenze.

 

Anello da mignolo per donna: prezzi economici

 

Chi può permettersi di spendere qualche soldo in più, può dare libero sfogo alla propria fantasia e alla propria creatività, scegliendo non solo il tipo di pietra da utilizzare, ma anche il taglio e la forma della pietra stessa.

Ma anche chi ha meno possibilità economiche può indossare un anello al mignolo come le star: moltissime sono infatti le bigiotterie che sfornano modelli a non finire, vista l’enorme richiesta di chi farebbe di tutto per emulare il proprio idolo.

Una fra questi è sicuramente BlooBlood.com che propone diversi modelli di anelli mignolo a prezzi vantaggiosi ed economici.

Name of author

Name: Angelica Bianchi