Home » Pancia gonfia? Enterogermina è il rimedio che stavi cercando

Pancia gonfia? Enterogermina è il rimedio che stavi cercando

Enterogermina per la pancia gonfia

La pancia gonfia è un disturbo molto diffuso che si manifesta con una fastidiosa sensazione di tensione addominale dovuta all’accumulo di gas intestinali. Alla base di questo disturbo vi può essere un’alterazione della flora batterica intestinale facilmente risolvibile grazie all’assunzione di un integratore di probiotici, come Enterogermina.

Cause della pancia gonfia

La pancia gonfia può essere provocata da un’alimentazione ricca di cibi che favoriscono la fermentazione, come legumi, patate, cavoli e frutta, oppure dalla pessima abitudine di masticare il chewing gum, che provoca deglutizione di aria. Molto spesso però il gonfiore addominale è causato da un’alterazione delle funzioni digestive associata allo squilibrio della flora batterica intestinale; quest’ultima è l’insieme dei microorganismi (soprattutto batteri ma anche miceti e virus) che popolano il tratto gastrointestinale e che, in condizioni normali, convivono in perfetta simbiosi, contribuendo alla salute dell’intero organismo. Quando l’equilibrio tra microorganismi benefici e patogeni si spezza (disbiosi), possono comparire vari disturbi tra cui infezioni, patologie intestinali, allergie, ecc. La disbiosi può essere provocata da vari fattori, quali l’uso prolungato di antibiotici, un’alimentazione scorretta, lo stress o intossicazioni intestinali. Se l’equilibrio non viene ripristinato correttamente, possono verificarsi diarrea, pancia gonfia e dolore.

Come sgonfiare la pancia

In caso di pancia gonfia provocata da uno squilibrio della flora batterica intestinale, una prima risposta arriva dai probiotici, microrganismi vivi e attivi che influenzano positivamente la microflora intestinale.
Enterogermina è un farmaco da banco che combatte le alterazioni della flora batterica intestinale grazie alle spore di Bacillus Clausii, un ceppo di probiotici gastroresistente, capace cioè di resistere all’azione dei succhi gastrici e della bile e di arrivare inalterato nell’intestino. Enterogermina è prodotto dalla casa francese Sanofi, prima compagnia farmaceutica in Europa e una delle prime al mondo.
I microorganismi contenuti in Enterogermina possono essere assunti in concomitanza con gli antibiotici e non vanno conservati in frigorifero in quanto sono termoresistenti.
Dopo aver superato i succhi gastrici, le spore di Bacillus Clausii colonizzano l’intestino dove combattono i microorganismi patogeni e vanno a rinforzare il sistema immunitario. Un’altra proprietà di questi probiotici è quella di contribuire alla produzione della vitamina B, che contrasta i problemi di malassorbimento delle vitamine.

Enterogermina Gonfiore

Enterogermina Gonfiore è un integratore alimentare specifico per il gonfiore addominale. Oltre ai probiotici, che aiutano a ripristinare l’equilibrio della microflora intestinale, questo prodotto contiene enzimi ed estratti vegetali che eliminano i gas intestinali in eccesso e favoriscono la normale motilità intestinale, contribuendo così a combattere la pancia gonfia.
Questo farmaco esplica una triplice azione: ripristina l’equilibrio della microflora intestinale grazie ai probiotici; diminuisce la fermentazione; favorisce la peristalsi intestinale e l’espulsione dei gas in eccesso.

Enterogermina Gonfiore contiene:

  • Bifidobacterium Animalis subsp. Lactisriequilibra la microflora intestinale, supporta il sistema immunitario, promuove i processi digestivi e l’assorbimento dei nutrienti, combatte i batteri patogeni e migliora il metabolismo.
  • Lactobacillus Acidophilusinibisce la proliferazione dei microorganismi patogeni, interviene nella sintesi della vitamina B, promuove la produzione di enzimi che favoriscono la digestione di proteine e grassi, diminuisce l’intolleranza al lattosio.
  • Frutto-oligosaccaridi (FOS): fibre solubili facenti parte del gruppo dei prebiotici, sostanze che favoriscono lo sviluppo selettivo e il nutrimento di un numero limitato di batteri del microbioma intestinale, aumentando la frequenza delle defecazioni.
  • Estratto secco di foglie di menta e di frutti di coriandolo: il primo riduce l’eccessiva produzione di gas intestinali (flatulenza) e svolge un’azione spasmolitica indispensabile a favorire la motilità intestinale, il secondo vanta proprietà antiaerofagiche.
  • alfa-galattosidasienzima preposto alla digestione di alcuni carboidrati (contenuti soprattutto in alimenti di origine vegatale) in grado di prevenire la fermentazione di tali zuccheri e la formazione di gas; può essere somministrato prima di un’ecografia all’addome per rendere gli organi più visibili.

 

Name of author

Name: Cristina