Home » Il mio nome e’ Bond…James Bond

Il mio nome e’ Bond…James Bond

saga 007, james bond

La storia di James Bond

L’ invenzione di fleming

Ian Fleming, scrittore britannico appassionato di ornitologia, scelse di dare il nome di James Bond, nome di un importante ornitologo, al personaggio di una serie di romanzi che a partire dagli anni settanta fino ad oggi hanno fatto la storia del cinema.

Bond, elegante e raffinato, è una spia inglese che si trova al centro di intrigate vicende, dove la sua classe e le sue capacità sono esaltate in contesti di azione e guerra; il codice identificativo 007 a lui attribuito, significa che ha licenza di uccidere equindi il suo nome per tutti divenne James Bond 007.saga 007, james bond

Il romanzo fu pubblicato nel 1958 e il suo esordio nel grande schermo avvenne nel 1962: l’ attore scelto per interpretare il ruolo della spia inglese fu Sean Connery, attore scozzese all’ epoca praticamente sconosciuto e che è diventato l’icona della serie cinematografica; da allora James Bond ha avuto i volti di George Lazemby, Roger Moore, Timothy Dalton, Pierce Brosnan ed ultimo Daniel Craig. Quest’ultimo ha già espresso l’intenzione di abbandonare il personaggio e di dedicarsi, nonostante la fama che i film gli hanno procurato, ad altri progetti lavorativi.
 

James bond 007 e la donne

fantasia che diventa realta’

Per quanto sia una figura letteraria e sicuramente di fantasia allo stato puro, il personaggio della spia inglese, ha una biografia ben dettagliata e realistica e Fleming ne traccia una storia personale piena di colpi di scena che i produttori e registi dei film proposti sul grande schermo ben hanno saputo sfruttare per creare prodotti di grandi effetto e che nel tempo hanno avuto un riscontro di pubblico e critica molto positivo e che in termine di incassi al botteghino si sono tradotti in una fonte di guadagno altissima.

Nell’ intenzione dello scrittore c’era il proposito di creare un personaggio colto e rivoluzionario, circondato da donne bellissime che segnano spesso il destino e la storia di James Bond 007.
La sfera femminile della serie destinata a sconvolgere la letteratura dell’ epoca è ricca di donne colte,a volte sfortunate, che per quanto rapite dal fascino del personaggio descritto come gran seduttore e poste in secondo piano come bond girl, scrivono in ogni romanzo pagine indelebili della letteratura inglese e mondiale.

Il mondo di Bond

il personaggio e la sua fortuna

James Bond 007 è sicuramente il protagonista di un romanzo che ha avuto maggior fortuna a livello cinematografico; tutto ciò è dovuto alla grande capacità della penna di james_bondFleming di creare un personaggio pieno di emozioni, storie ricche di colpi di scena e talmente ben descritte da indurre i produttori a farne una vera e propria miniera d’oro.

I suoi nemici sono tanti, ma altrettanti amici si prestano ad aiutarlo anche se spesso questi non fanno una buona fine perchè il più delle volte muoiono proprio protesi nell’ atto di aiutare Bond come risucchiati dal grande carisma dell’ agente speciale britannico.

Personaggio eclettico, curato nel vestire, nell’essere: la macchina Aston Martin DB5 contraddistinta da un numero di targa che porta le iniziali dell’ agente speciale britannico data in dotazione alla produzione è diventata un prototipo famoso in tutto il mondo.

L’ arma usata da Bond, la famosa Walther PPK è stata addirittura riprodotta da una società giapponese,che ne ha fatto un modello unico in plastica per commemorare il 125° anniversario dell’ armeria Walther; questo a testimoniare che James Bond 007 è un’icona mondiale per eccellenza. 

Name of author

Name: Cristina