Home » Guerre stellari cast: nomi importanti per un successo annunciato

Guerre stellari cast: nomi importanti per un successo annunciato

star-wars-wallpapers

In star wars personaggi indimenticabili per gli appassionati

Il primo capitolo di una nuova trilogia esce a Dicembre

Dopo anni di attesa, è ormai in dirittura d’arrivo il primo capitolo di quella che è stata annunciata come una nuova trilogia dedicata al mondo di guerre stellari. Si tratta di Star Wars: il risveglio della forza.

Gli appassionati dovranno attendere il 15 di dicembre per rivedere al cinema Harrison Ford, Mark Hamill e Carrie Fischer, nella pellicola firmata dal J.J Abrams, regista che non ha bisogno di presentazioni. Suo è stato il grande successo televisivo “Lost”, serie andata in onda ininterrottamente dal 2004 al 2010 con un totale di 114 episodi divisi in 6 stagioni, raccogliendo grandi risultati in termini di ascolti e facendo incetta di premi in tutto il mondo.star-wars-wallpapers

Abrams ha prodotto in seguito diversi film, tra i quali può essere ricordato Cloverfield, oltre a girare un capitolo di Star Trek. Tra i personaggi star wars che fanno parte del cast rientrano altre “vecchie” conoscenze, come Peter Mayhew, che ha indossato gli ingombranti panni di Chewbacca; Anthony Daniels è il droide “dorato” D-3BO, mentre Kenny Baker ha interpretato il droide più piccolo C1-P8.

Gli altri star wars personaggi

Novità che rendono ancora più ricco un universo già sconfinato

A completare un cast davvero ricco sono Oscar Isaac (che è stato protagonista di una pellicola dei fratelli Coen), Adam Driver (che ha recitato in Tracks e nel film Lincoln) e Daisy Ridley. Presenti anche Andy Serkis, conosciuto soprattutto per la sua interpretazione di Gollum nel Signore degli anelli, e Max Von Sydow, che ha preso parte a diversi capolavori, tra i quali possono essere ricordati l’Esorcista e Il settimo sigillo.

La sceneggiatura del film, oltre che dallo stesso Abrams, è stata scritta da Lawrence Kasdan. Quest’ultimo ha girato il film Turista per caso nel 1980, divenendo poi celebre per il Grande Freddo.

Nel mondo di Star Wars ha già partecipato alla sceneggiatura di due capitoli, ossia L’impero che colpisce ancora e Il ritorno dello Jedi. Lo stesso Kasdan ha sceneggiato i Predatori dell’arca perduta.

Ulteriori informazioni in merito a Il risveglio della forza

Dalle musiche alla scelta del cast, nulla è stato lasciato al caso

Il lavoro nel settimo capitolo sui personaggi di Star Wars sembra aver convinto i produttori, che hanno già precettato Kasdan per il nono episodio della serie, ma anche per uno “spin-off” del quale non è stato ancora fornito alcun dettaglio. Per quanto riguarda le musiche, piena fiducia in John Williams.

Già prima di iniziare a girare la sua nuova fatica, il regista aveva lasciato un messaggio nel quale dichiarava di avere come obiettivo quello di rendere orgogliosi i fan. Le operazioni in merito alla scelta del cast sono iniziate nel mese di agosto 2013, periodo nel quale hanno avuto luogo i primi provini per i personaggi star wars. A partire da settembre, invece, sono scattate le audizioni per i ruoli di Rachel e di Thomas, con provini svolti sia negli Stati Uniti che in Irlanda e nel Regno Unito.

Le riprese con i personaggi guerre stellari

Star wars cast di grande spessore

Alcuni ripensamenti da parte del regista in merito alla sceneggiatura hanno portato ad una nuova serie di provini nel gennaio del 2014, conclusi ad aprile, poco prima dell’annuncio ufficiale relativo al cast.Star-Wars_0

Le riprese hanno visto la troupe, a partire dal mese di aprile, impegnata ad Abu Dhabi, per poi spostarsi ai famosi Pinewood Studios. Proprio in quei momenti, tra guerre stellari personaggi Harrison Ford ha subito un infortunio ad una delle due caviglie, tanto da portarlo ad abbandonare le riprese per circa due mesi, costringendo Abrams a sospendere la realizzazione del film. Una volta che Ford ha smaltito il suo infortunio, le riprese hanno visto come ambientazione l’Irlanda, in particolare la contea di Kerry, per poi tornare in una base militare della RAF situata nelle vicinanze dei Pinewood Studios, fino alla conclusione delle stesse, avvenuta il 6 novembre 2014.

Il budget a disposizione per guerre stellari cast

I tre nuovi film godono dell’appoggio importante di Disney

In merito al budget a disposizione del regista si parla di circa 200 milioni, la stessa cifra che dovrebbe essere stata decisa anche per i prossimi due episodi. In base a delle ricerche effettuate da analisti svizzeri che si occupano del mercato finanziario, per il settimo capitolo sono attesi incassi pari a 1,2 miliardi di dollari in tutto il mondo, che porterebbero ad un profitto di 733 milioni. Il 14 di dicembre si terrà una premiere nella città di Los Angeles.

A rivelarlo per prima è stata la rivista Hollywood Reporter. Si tratterà di una premiere mondiale, terminata la quale ne verrà proposta un’altra, per il territorio europeo, che avrà sede a Londra, prima di altri eventi in diverse parti del mondo.

Gli effetti speciali utilizzati per il nuovo capitolo

Non solo computer, per mantenere il fascino originale

In tema di effetti speciali, nonostante l’enorme budget a disposizione, sembra che Abrams non abbia voluto ricorrere in modo esagerato al computer. Come confermato da Daniel Mindel, direttore della fotografia, per il risveglio della forza il regista ha preferito affidarsi a diverse locations reali, affiancate da modellini in scala, riducendo le immagini ottenute al Pc in modo da rendere la pellicola il più possibile simile ai film che hanno composto la trilogia originali.

Guerre stellari cast rivive nei numerosi articoli promozionali

Dai libri ai gadget, una grande varietà di prodotti

Se il successo della nuova pellicola guerre stellari personaggi sembra essere scontato, Disney ha voluto accompagnare la sua uscita con diversi libri; una ventina di volumi (alcuni in formato digitale) sono usciti o, comunque, sono in procinto di essere presentati in contemporanea con la comparsa del film nelle sale.

Ad esempio, nel mese di settembre è apparso il romanzo intitolato Star Wars: Aftermath, che presenta una storia ambientata qualche tempo dopo i fatti narrati nel finale de Il ritorno dello Jedi. Si tratta del primo capitolo di una trilogia di volumi che avrà il compito di fare da collegamento tra la trilogia originale e l’ultimo film. Oltre ai libri, Disney ha messo in vendita anche capi di abbigliamento e altri articoli destinati a promuovere la pellicola nel migliore dei modi.

Segui le novità su Guerre Stellari e tutto il cast.

Name of author

Name: Cristina