Home » Slip brasiliana per l’outfit quotidiano

Slip brasiliana per l’outfit quotidiano

slip brasiliano

Si sa che le donne sono vanitose e vogliono piacere, soprattutto a se stesse, ma un parere ltrui positivo è ben accetto. Quello che è assodato è che per sentirsi belle ed a posto con se stesse non occorre partire dall’abbigliamento, bensì bisogna studiare bene l’intimo da indossare. Ciò che rende sicura una donna non è solamente il modo di abbigliarsi: la prima regola, per sentirsi bene con se stesse, è curare la lingerie. Questo perché un intimo sexy, nonostante non vi sia in previsione alcun incontro di fuoco, contribuisce a rendere sicura qualsiasi donzella. Una donna sicura sa di piacere ed, automaticamente, trasmetterà agli altri questa sensazione. In questo articolo, in particolare, parleremo dello slip brasiliana.

È curioso sapere che un capo così indossato oggi dalle donne come le mutandine, fino al 1700, non venivano da queste ultime indossate. Chi le portava era una prostituta, poche erano invece le donne nobili che le indossavano. Le mutandine diventano di uso comune solo agli inizi del 1800: venivano soprannominate tubi della decenza. Man mano che gli anni passano le mutande si arricciano e si accorciano notevolmente. Solo con l’avvento degli spettacoli di CanCan e con l’affermazione delle cosiddette femme fatale, le mutandine acquistano anche carattere erotico. A partire dagli anni ruggenti, gli anni ’20, esse cominciarono ad accorciarsi sempre di più. Fu negli anni settanta che nascono le mutandine classiche, corte, così come le conosciamo noi: questa scelta di accorciare i centimetri di stoffa fu dovuta anche alla nascita della minigonna.

La slip brasiliana è stata votata dalle donne come migliore capo intimo di questa tipologia dato che, pur non scoprendo tanti centimetri di pelle come succede invece con il tanga oppure con il perizoma. Esso risulta sexy ed in grado di valorizzare un bel lato b tondo. Lo slip brasiliana è abbastanza sgambato e, come già detto, copre i glutei ma non troppo rispetto ai cugini tanga e perizoma. Proprio questa sua caratteristica riesce a far sembrare anche un sedere piatto un po’ più voluminoso, tondo ed armonioso. L’asso nella manica dello slip brasiliana è il donare al sedere una stupenda forma a cuore, camuffando una forma poco armoniosa. In questo modo non si fa che spostare l’attenzione sui glutei che, quasi come un gioco di prestigio, appariranno più sexy e rotondi.

slip brasiliano

La slip brasiliana è la scelta di tutte quelle donne che vogliono apparire perfette, raffinate, delicate e non volgari. A volte succede che alcune ragazze possano indossare un perizoma che le segni abbastanza, tanto che questo riesca a vedersi da sotto i vestiti, cosa che non appare per nulla elegante. Allo stesso modo può capitare che, abbassandosi solo per raccogliere qualcosa da terra od allacciarsi le scarpe, il perizoma si sposti uscendo da sopra i pantaloni. Anche questo è un effetto sconsigliato, poco signorile a cui occorre stare attente. Le ragazze che vogliono evitare certi scivoloni, in materia di eleganza nel portare l’intimo, dovrebbero scegliere uno slip brasiliana. Uno dei principali privilegi di questa particolare tipologia di mutandine, è il fatto che essa sia praticamente invisibile sotto i vestiti. Esistono gli slip brasiliana con un
taglio laser, che sono adatti se il tuo scopo è far passare inosservate le tue mutandine, almeno finché sei fuori per una serata romantica con il tuo fidanzato. Il dopo non ha importanza dato che gli slip sono fatti, immancabilmente, per essere strappati di dosso. Gli slip brasiliana possono trovarsi in materiali differenti come il cotone, la microfibra, il pizzo e molti di essi non presentano cuciture: tutti elementi che soddisfano ogni tipo di preferenza, consentendo di sentirsi elegante ed attraente senza rinunciare alla comodità.

Name of author

Name: Cristina